Quando sostituire i pneumatici

Sostituzione dei pneumatici

Tutti i pneumatici si consumano e prima o poi devono essere sostituiti.

La durata di un pneumatico dipende da più fattori, comprese le abitudini di guida, le condizioni climatiche e ambientali e gli interventi di manutenzione adottati.

Quando sostituire i pneumatici?

È opportuno ispezionare i pneumatici con regolarità, almeno una volta al mese. Eseguite i seguenti controlli per valutare se è necessario sostituire i pneumatici:

  • Indicatori di usura del battistrada visibili: gli indicatori in gomma dura sono ubicati per legge all’interno delle scanalature principali e appaiono quando il battistrada del pneumatico si è consumato. Se non sapete dove si trovano, cercate la marcatura sul fianco che ne segnala la posizione. 
  • Profili con usura irregolare: è buona norma , inoltre, controllare i battistrada per individuare profili di usura irregolare che possono segnalare la presenza di altri problemi relativi ai pneumatici o al veicolo.
  • Rigonfiamento o bolla sul fianco del pneumatico. Questa condizione può danneggiare il pneumatico e costituire un pericolo.
  • Gomma a terra in seguito a un guasto del pneumatico
  • Pneumatico lacerato o danneggiato in modo evidente
  • Fori sul fianco o sul battistrada di dimensione maggiore di 0,64 cm. Non è possibile riparare forature di dimensioni superiori, né pneumatici usurati con profondità del battistrada inferiore a 1,6 mm.

Consigli per l'acquisto di pneumatici sostitutivi

  • Sostituzione di un treno di pneumatici:  è opportuno sostituire tutti e quattro i pneumatici contemporaneamente. Per un controllo e una manovrabilità ottimali consigliamo di acquistare pneumatici dello stesso tipo e misura, a meno che non diversamente specificato dal produttore del veicolo.
  • Verificate che vi sia corrispondenza tra i pneumatici: se decidete di acquistare solo due pneumatici, accertatevi che vi sia corrispondenza con la coppia di gomme a cui verranno abbinati e che tale configurazione sia consentita dalla normativa locale e prevista dal produttore del veicolo.
  • Montaggio di pneumatici nuovi sull'asse posteriore: per garantire una migliore trazione e stabilità durante la guida, montate la coppia di pneumatici nuovi sull'asse posteriore della vettura.
  • Codici di velocità diversi: è sconsigliato montare sul veicolo pneumatici con codici di velocità diversi. Tuttavia, nel caso in cui si presenti questa condizione, è importante che i pneumatici montati sullo stesso asse abbiano lo stesso codice di velocità.
  • Indice di carico: accertatevi che la capacità di carico dei nuovi pneumatici sia uguale o superiore alle specifiche indicate dal produttore del veicolo.

Smaltimento dei pneumatici usati

Negli Stati Uniti, in Europa e in Giappone il 90% dei vecchi pneumatici viene riciclato nell'ambito di un'ottica di recupero energetico.