La manutenzione dei pneumatici

Manutenzione dei pneumatici durante il lockdown

Quando un veicolo non è in uso, è fondamentale effettuare una corretta manutenzione e i pneumatici richiedono un’attenzione particolare.

Nell’attesa di potersi recare dal proprio rivenditore di fiducia per controllare i parametri fondamentali dei pneumatici (pressione, profondità del battistrada e integrità), si possono mettere in pratica alcuni accorgimenti per evitare che vengano danneggiati dal fermo obbligato.

Rischio Ovalizzazione

Se un veicolo non viene utilizzato, fare gravare tutto il suo peso sui pneumatici può far ovalizzare la sua forma.

L'ovalizzazione provoca il malfunzionamento dei pneumatici. Quando possibile, il veicolo dovrebbe essere spostato almeno una volta ogni tre mesi per evitare quest’inconveniente. Per i veicoli equipaggiati con pneumatici ad alte prestazioni, tuttavia, si raccomanda di avere quest’accortezza ogni 30 giorni.

Se si è prestata attenzione ai pneumatici durante il loro periodo di fermo prolungato, quando l’auto ricomincerà a muoversi regolarmente la gomma riprenderà la sua forma ottimale in un massimo di 40 km. 

Ispezione visiva

Controllare il pneumatico con regolarità riduce i rischi su strada 

Durante il periodo di lockdown, tutti noi possiamo ispezionare visivamente i pneumatici delle nostre vetture per verificare che non ci siano rigonfiamenti, fessurazioni o oggetti incastrati nel battistrada. Se è presente uno di questi elementi, il pneumatico deve essere considerato non sicuro da usare finché non viene controllato da un professionista. 

Perché rivolgersi ad un gommista alla riapertura?

 É importante rivolgersi ad un professionista prima di rimettersi in strada 

Profondità del Battistrada

É uno dei parametri essenziali da monitorare per garantire l’aderenza su strada in ogni condizione meteorologica.

La legge italiana prevede che un pneumatico per circolare debba avere un battistrada residuo di almeno 1.6 mm. Al di sotto di questa soglia, si è passibili di una multa pecuniaria e la decurtazione di 2 punti della patente.

Sarebbe sempre opportuno chiedere al proprio rivenditore di fiducia di verificare la profondità dei propri pneumatici, ma per effettuare un rapido controllo e capire se ci si sta avvicinando al limite legale di usura, basta usare una moneta da 2 euro: inserite la moneta lungo un intaglio del pneumatico: se si riesce a vedere il bordo argentato della moneta, il pneumatico è vicino al limite legale e deve esserne programmata la sostituzione.

Pressione

La giusta pressione del pneumatico consente performance eccellenti 

Non tutti i veicoli in circolazione sono equipaggiati con sensori per la rilevazione della pressione dei pneumatici e la maggior parte delle persone non sono dotate di manometro. Per questo motivo, e a causa delle variazioni della temperatura esterna tra marzo e la fine del lockdown, sarà particolarmente importante recarsi dal proprio gommista di fiducia per controllare la pressione dei pneumatici al termine del periodo di fermo.

È opportuno ricordare che la corretta pressione di un pneumatico è determinata dal costruttore del veicolo e può essere indicata nel libretto di manutenzione, nella portiera o nel tappo del serbatoio del carburante dell’auto, dove saranno indicate le pressioni standard e quelle a pieno carico.*

Pneumatici invernali e codice di velocità

Un dettaglio a cui fare attenzione 

Il libretto di circolazione può prevedere che nel periodo invernale possano essere equipaggiati pneumatici con un codice di velocità inferiore. Solitamente per legge si possono montare pneumatici con codice di velocità uguale o superiore rispetto a quanto previsto a libretto.

Per questo motivo, i pneumatici invernali con codice di velocità inferiore vanno obbligatoriamente sostituiti al termine delle ordinanze invernali. Va ricordato inoltre che, per definizione, i pneumatici invernali sono meno performanti nella stagione calda rispetto agli estivi o ai 4 stagioni. Pertanto, quando finirà il lockdown, sarà importante pianificare il cambio gomme per assicurarsi le massime prestazioni alla guida e il rispetto delle normative. 

Il pneumatico giusto per te

Cerca il pneumatico

Trova il tuo Rivenditore

Cerca il punto vendita

Tecnologia e Innovazione

Maggiori informazioni

Ottieni 50% di chilometri in più*

Fai più strada con Goodyear

*Test Interno. Confronto con EfficientGrip Performance. Misura 205/55R16 91V; auto del test: VW Golf 7; luogo del test: strade aperte in Lussemburgo e Francia